PRIMA CATEGORIA A. QUARTA GIORNATA CON UNA CERTEZZA: LA PRO CELANO E’ LA CAPOLISTA


Quarta giornata di campionato che si è aperta ieri con la vittoria dell’attuale capolista del torneo. La Pro Celano di mister Guglielmo Rocchi vince 4 a 1 contro la Vallelonga e si regala una tranquilla domenica potendo osservare cosa faranno le altre squadre. Per conoscere come è andato l’anticipo della quarta giornata clicca qui.

Impegno abbordabile per i rossoneri aquilani della New Team Pizzoli che attendono l’arrivo del Barrea, squadra che domenica scorsa ha ottenuto i primi tre punti stagionali e cercherà a tutti i costi di rubare almeno un punto dal Comunale di Pizzoli.

A sette punti c’è anche il San Benedetto Venere che dopo il pareggio del Manfredo Profeta contro il Real Carsoli, ha battuto fuori casa il Villa San Sebastiano nel recupero della seconda giornata. Clicca qui per leggere com’è andato il recupero. A Capitignano il San Benedetto Venere cercherà di continuare la serie positiva, mentre per il Capitignano sarà un notevole banco di prova. I biancoviola dopo una bella partenza è incappata nella sconfitta di Barrea nella trasferta più lontana della stagione.

Altro esame importante per l’A.S.D. Real Carsoli che al De Angelis attende l’arrivo di un Villa San Sebastiano affamato di riscossa, in quello che si presenta essere come il big match di giornata. La partita promette spettacolo visto la caratura delle due formazioni.

Tra le sorprese di questo campionato troviamo il Villa Sant’Angelo che cercherà l’approdo in zona PlayOff. Ostacolo di giornata sarà il Genzano che domenica scorsa ha vinto brillantemente in trasferta contro il Tagliacozzo.

Proprio i biancoverdi vogliono rifarsi della brutta prova di domenica e il calendario pone come avversario Il Moro Paganica che viene dalla sconfitta interna contro il Villa San Sebastiano. Per la formazione di mister Paolo Tarquini occorre fare bottino pieno per evitare che altri risultati negativo possano togliere le certezze ai giocatori biancoverdi.

Altro derby aquilano sarà TornimparteCesaproba. I padroni di casa sono reduci dalla sconfitta di Villa Sant’Angelo e sono alla ricerca del pronto riscatto. L’occasione sembra essere ghiotta visto che l’avversario di turno è il Cesaproba che, solitamente, fuori dalle mura amiche non ottiene un gran numero di punti. Tuttavia la squadra ospite proprio domenica scorsa ha ottenuto una preziosa vittoria contro la Valle Aterno Fossa che ha regalato un po’ di entusiasmo al Cesaproba.

Chiude la giornata Valle Aterno FossaPizzoli con il fanalino di coda che deve scrollarsi di dosso l’etichetta di squadra materasso. I rossoblù dal canto loro non se la passano tanto meglio visto che rimangono in classifica con il solo punto ottenuto nel derby contro la New Team Pizzoli.

Vincenzo Chiarizia

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24