PRIMA CATEGORIA, A. QUINTA GIORNATA, IL QUADRO DELLA QUINTA GIORNATA, BIG MATCH S.BENEDETTO – NEW TEAM


Foto di Romolo Di Renzo

La quinta giornata di campionato vede la capolista Pro Celano impegnata in uno scontro sulla carta non complicato, ma essendo la trasferta più lontana, è una delle partite in calendario più impegnative, soprattutto perché il Barrea costruisce la sua salvezza proprio grazie al fattore campo. Sarà una prova di maturità per i ragazzi di mister Rocchi che dovranno confermare le buone impressioni di questo avvio di stagione e magari ottenere la quinta vittoria su cinque gare.

Il big match di giornata che potrà arrecare uno scossone all’alta classifica è S. Benedetto Venere – New Team Pizzoli. Entrambe le squadre hanno ottenuto 10 punti, frutto di tre vittorie e un pareggio. Ma mentre il pareggio della New Team è avvenuto contro la G.S. Pizzoli, squadra che lotta per la salvezza pur essendo il match un derby, per il San Benedetto Venere il pareggio è arrivato tra le mura amiche contro il Real Carsoli, altra squadra accreditata alla vittoria del torneo che si trova comunque a 10 punti. Insomma la sfida di domani potrebbe essere riassunta come la sfida tra i due bomber Lorenzo Altobelli ed Emiljan Piri, due attaccanti che quasi sicuramente concluderanno la stagione almeno in doppia cifra.

Al Santa Giusta di Bazzano ci sarà il match tra Il Moro Paganica e il Real Carsoli di mister Paolo Giordani. Sfida importante sia in chiave salvezza che in quella promozione. Il Real ha ovviamente dalla sua la possibilità di approfittare dello scontro diretto tra le due contendenti New Team e San Benedetto. Sara una partita fino all’ultimo respiro, anche se mister Giordani dovrà fare a meno di diversi infortunati.

A Pizzoli ci sarà il derby aquilano tra i locali della G.S. ed il Tornimparte 2002. Se i padroni di casa vogliono iniziare ad accumulare punti per una risalita della classifica, Il Tornimparte ha bisogno di vincere per non far allontanare troppo il gruppo Promozione. Certo per la formazione di mister Rotili non sarà semplice perché oltre ad essere un derby, la punta Tommaso D’Agostino, attaccante del Pizzoli per diversi anni fino alla stagione, è probabile che riceverà particolari attenzioni.

Il Tagliacozzo è alla ricerca di continuità e in questa giornata se la vedrà in casa del Villa Sant’Angelo, squadra che non ha ambizioni di vertice, ma che comunque può ritagliarsi un suo spazio in questo torneo, vista la vittoria sul Tornimparte di due giornate fa. Il terreno di gioco non è dunque dei più facili e qualora la formazione di Paolo Tarquini riuscisse ad ottenere i tre punti, potrebbe superare un importante esame di maturità per il prosieguo del campionato.

Il Villa San Sebastiano ha perso gli scontri diretti contro San Benedetto Venere e Real Carsoli, ma la squadra ha la qualità giusta per ambire a posizioni di vertice. Dunque i ragazzi di mister Andrea Di Nicola sono chiamati a macinare punti. Questa volta al Maestrelli si presenterà il Capitignano che, ricordiamo, non è quello dell’inizio del campionato scorso. I biancoviola quest’anno sono una squadra più matura e anche domenica non hanno affatto meritato la sconfitta in casa contro il San Benedetto Venere. Dunque un banco di prova utile per i rossoblù di casa per ritrovare compattezza ed entusiasmo.

Cesaproba – Genzano è un derby aquilano che vedrà i padroni di casa impegnati nel risalire la china di una classifica che anche quest’anno, dopo quattro giornate, li vede in piena zona Play-Out. Gli ospiti fino ad ora sono la sorpresa stagionale con i loro sei punti, dunque è da vedere se questo effetto sorpresa di inizio campionato sarà confermata in questa e nelle prossime giornate.

Chiude il quadro il match tra la penultima e l’ultima, vale a dire Vallelonga contro Valle Aterno Fossa. I padroni di casa di mister Ulderico Cerasoli devono sfruttare l’occasioni di schiodarsi da questa zona di classifica e devono cominciare a fare bottino pieno. La Valle Aterno Fossa fino a dicembre sarà la squadra materasso del torneo, per cui vedremo se la società giallorossa avrà poi il coraggio di investire nel prossimo mercato di riparazione o se abbandonerà del tutto i sogni salvezza.

Vincenzo Chiarizia

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24