PROFUMI D’AMORE AL PARCO NAZIONALE D’ABRUZZO PER L’ORSO MARIO


Il sigillo d’amore , che unisce due esseri,profumi di natura,è questo quel che è successo pochi giorni fa in Abruzzo. L’orso Mario percorre dei chilometri per raggiungere l’orsa Yoga. Una vera e propria fuga d’amore.L’orso Mario è stato recentemente protagonista di diversi accadimenti nel cuore del Parco ed è costantemente controllato grazie ad un radiocollare. Lo scorso mese  l’incursione in un’abitazione nel comune di Vallelonga, ove ha costretto i proprietari a calarsi dalla finestra nel cuore della notte, per fuggire, per poi tornare anche il giorno dopo. Mario ha attraversato le montagne ed ha raggiunto il paese di Pescasseroli, dove si trova il centro visita del Parco Nazionale d’Abruzzo. Proprio qui vive l’orsa Yoga, anche se bisogna dire che per Mario non è andato tutto liscio come l’olio, perché una volta giunto dinanzi alla recinzione è stato impossibilitato nel scavalcarla e il personale del Parco non ha potuto far altro che ricondurlo nel sentiero da dove era arrivato. E’ vero che Mario non è riuscito nell’impresa di ricongiungersi alla sua amata orsa Yoga, ma ancora una volta la natura ci insegna che l’amore è nei piccoli gesti, anche se non riusciti.

 

(a cura di Cicchetti Ivan)

 
 

Commenti

 

Seguici su Facebook

 

Iscriviti alla newsletter

 
 

Media Partners

 
Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24