REFERENDUM: VACCA (M5S), VOGLIAMO RESPONSABILE CIRCOLARE SCOLASTICA PRO RENZI


ROMA, 10 novembre 2016 – “Se davvero la direttiva inviata dagli uffici scolastici abruzzesi ai dirigenti scolastici, con la quale si chiedeva la partecipazione di studenti e docenti all’incontro odierno di Renzi  Pescara, è partita – così come affermato da alcuni organi di stampa- su decisione del direttore dell’Ufficio Scolastico regionale, non resterebbe altra strada che rimuovere il responsabile dal suo incarico. Auspichiamo dunque che venga fatta al più presto chiarezza così da non lasciare dubbi sulle eventuali responsabilità”.
 
Così il deputato abruzzese Gianluca Vacca, capogruppo del Movimento 5 Stelle in commissione Cultura.
 
“Tale circolare inviata dagli uffici scolastici abruzzesi è una vera vergogna e rievoca molto la propaganda dei regimi dittatoriali. Già da ieri ero a conoscenza di questa circolare, e ho quindi depositato un’interrogazione urgente  – firmata anche dai deputati Daniele Del Grosso e Andrea Colletti – per chiedere al ministero dell’Istruzione se questa iniziativa costituisca un caso isolato e a chi vada attribuita. 
 
Se invece – aggiunge Vacca – la responsabilità di quanto accaduto non dovesse essere da attribuire al direttore dell’Ufficio Scolastico regionale ma all’accondiscendenza o, peggio ancora, alla regia del dicastero di Viale Trastevere, ne dovrebbe rispondere direttamente la Ministra Giannini. 
 
Dopo i manifesti abusivi affissi in giro per l’Abruzzo, ci mancavano le scolaresche utilizzate come comparse per la visita del premier a Pescara nel pieno della propaganda referendaria. Evidentemente a questa classe politica moribonda non resta altro che scimmiottare i regimi dittatoriali nella speranza di evitare la disfatta al referendum. Se non ci fossero di mezzo i nostri ragazzi, sarebbero solo da compatire” conclude il deputato.
 
 
 
La notizia e il video sul blog di Grillo 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24