Enzo Di Natale

ROMPE IL VETRO CON UN PUGNO, MORTO DISSANGUATO UN 26ENNE ROMANO

Una lite a casa, un momento di rabbia, sferra un pugno contro la finestra e si recide le arterie del polso. E’ morto così un  26enne di Roma originario di San Vincenzo, paese dove si trovava per passare le vacanze.

Il ragazzo era stato, come avviene in questo periodo dell’anno un po’ in tutti i paesi, ad una festa. Una volta rientrato a casa ha avuto un diverbio con un familiare, uno scatto d’ira e ha colpito la finestra. Il vetro gli ha reciso le arterie del polso portandolo alla morte in pochi minuti.

Non è purtroppo servito l’immediato intervento delle persone che erano in casa.

Sull’accaduto la Procura della Repubblica di Avezzano ha aperto un’inchiesta al momento si escludono responsabilità di terzi.

About Redazione - Il Faro 24