SALFI CONFSAL, LE DICHIARAZIONI DI ROBERTO SANSONETTO


 

Continuano le iniziative di protesta all’interno delle sedi dell’Agenzia delle Entrate volte a “superare le immotivate resistenze dell’Agenzia” ad attuare “interventi risolutivi” per migliorare ed efficientare sia il personale che le strutture.

La protesta, annunciata dalle segreterie nazionali di Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Pa, Unsa/Salfi e Flp, sta vedendo impegnati dall’11 settembre i rappresentanti sindacali e i dipendenti in tutte le sedi degli Uffici dell’Agenzia delle Entrate.

Ieri  mattina, nell’ufficio territoriale di Pescara, si è tenuto un’assemblea e proseguito tra diverse difficoltà logistiche come dichiara il segretario regionale Salfi Confsal Abruzzo, Roberto Sansonetto:

All’incontro di questa mattina ha partecipato una buona parte del personale, segno evidente che le problematiche in ballo durante queste agitazioni sono molto sentite dai dipendenti demoralizzati e sfiduciati.

La partecipazione è stata molto sentita nonostante le difficoltà dovute ai locali messi a disposizione dall’Amministrazione. Come è possibile vedere dalle fotografie il locale non era assolutamente idoneo, era fatiscente e totalmente privo di posti a sedere

Le proteste, che continueranno anche nella giornata di domani, culmineranno a Roma il 19 settembre con una manifestazione in Via XX settembre presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Si sottolinea, come da foto allegate, che l’Amministrazione ha messo a disposizione del personale riunito in assemblea un locale non idoneo, fatiscente e totalmente privo di posti a sedere.

Nonostante ciò si è riscontrata una buona partecipazione del personale segno evidente che le problematiche in ballo durante queste agitazioni sono molto sentite dai dipendenti demoralizzati e sfiduciati.

Si evidenzia, che dall’11 al 15 Settembre si sono svolte assemblee in tutti gli Uffici dell’Agenzia delle Entrate con buona partecipazione.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24