SAN BENEDETTO DEL TRONTO, DONNA 60ENNE DI ORIGINI ABRUZZESI TROVATA MORTA NEL PORTO


Una donna 60enne di origini abruzzesi è stata rinvenuta morta al molo nord del porto di San Benedetto del Tronto. A fare la macabra scoperta del cadavere, è stato un commerciante ambulante di Tortoreto. Sul posto sono intervenuti, immediatamente, la  Capitaneria, la guardia costiera, la guardia di finanza, i carabinieri e vigili del fuoco. Da una prima ricostruzione fatta dagli inquirenti sul luogo del ritrovamento, dovrebbe trattarsi di un caso di suicidio. Il corpo della donna è stato condotto all’obitorio dove verrà, quasi sicuramente, sottoposta ad autopsia per accertare le cause della morte. Addosso alla 60enne, è stata trovata una borsetta con documenti e pare qualche centinaio di euro. L’auto con la quale  era giunta al porto sambenedettese è stata ritrovata poco distante. Il marito, avvisato dalle forze dell’ordine, è giunto al molo per il riconoscimento.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti

Avatar