Sollievo a Montesilvano. Davide Musto dell'A&S è fuori pericolo


Nella tarda serata di ieri vi abbiamo raccontato del brutto incidente che è occorso a Davide Musto, centrocampista dell’ A.P. 2000 Calcio Acqua&Sapone, squadra che milita nel campionato di Eccellenza. Oggi è chiara la dinamica: il ragazzo per lavoro consegna le pizze a domicilio e giovedì sera, mentre procedeva sul suo motorino, una macchina è sbucata all’improvviso da un incrocio tagliandogli la strada. Il ventiduenne è stato catapultato in avanti sbattendo violentemente il volto sull’asfalto. Il casco era sì allacciato, ma forse era un po’ lento visto che nell’impatto purtroppo è volato via.

I traumi che il ragazzo ha riportato sono una frattura cranica con emorraggia cerebrale, più altre fratture come al setto nasale, zigomo e qualche dente rotto.
Appena arrivato all’ospedale di Pescara, è stato operato d’urgenza per drenare l’emorragia cerebrale e ridurre la frattura cranica. Musto ha passato quasi 24 ore sedato prima che nella serata di ieri si svegliasse. Abbiamo raggiunto telefonicamente Giuseppe Naccarella, allenatore dell’Acqua&Sapone, per avere informazioni sulle sue condizioni di salute.

“Davide è fuori pericolo” ha detto l’allenatore sollevato “L’intervento alla testa è riuscito alla perfezione e intorno all’ora di pranzo scioglieranno la prognosi e lo porteranno nel reparto di neurochirurgia.”
Dunque il peggio sembra essere fortunatamente passato “Ieri sera Davide si è svegliato” dice ancora Naccarella che prosegue “Ricorda tutto dell’incidente e ha avuto anche la forza di scherzare con gli infermieri. Ma ripeto, la cosa più importante è che sia fuori pericolo.” Sulla possibilità di tornare a giocare il trainer verdeoro ha detto. “E’ presto per dirlo. Purtroppo per chi gioca a calcio gli impatti di testa con il pallone sono all’ordine del giorno. Per cui è una cosa che deve essere valutata attentamente. Credo che con il dovuto recupero potrà tornare sui campi, ma intanto aspettiamo la prognosi.”

Mister Naccarella poi vuole ringraziare tutti coloro nell’ambiente calcistico che, in queste ore, sono stati vicino a Davide. “Grazie tante a tutti i giocatori, allenatori e anche a voi della stampa. Sentire la vicinanza e ricevere gli auguri di tutti aiuteranno sicuramente il ragazzo a guarire.”

Infine il mister dedica un messaggio proprio al suo centrocampista: “Davide è un ragazzo forte e tignoso. E’ importante per la nostra squadra e quindi gli faccio un grosso in bocca al lupo per tornare a vivere il più presto possibile le emozioni del campo assieme a noi.”

Vincenzo Chiarizia

Fonte: MarsicaSportiva.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24