Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

“SONO KOSOVARO E NON PARLO ITALIANO”, MA E’ DI ROMA E LA POLIZIA LO ARRESTA


Polizia di Stato: tratto in arresto un pregiudicato originario di Roma responsabile del reato di false attestazioni ad un Pubblico Ufficiale sulla propria identità.

Nel pomeriggio di sabato 31 marzo, personale del Commissariato di Sulmona ha tratto in arresto un 36enne, pregiudicato e originario di Roma, per false attestazioni a Pubblico Ufficiale sulla propria identità personale.

In particolare, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio, nei pressi della  Stazione Ferroviaria della cittadina, il personale impiegato procedeva al controllo dell’uomo, trovandolo sprovvisto di documento d’identità.

Nella circostanza, lo stesso riferiva di essere un cittadino straniero, precisamente uno jugoslavo di origine Kosovara, mostrando anche difficoltà nel parlare in lingua italiana. Dagli accertamenti effettuati presso gli Uffici, volti ad accertare la sua esatta identificazione, veniva constatato che l’uomo era cittadino italiano, gravato inoltre da diversi precedenti penali.

Alla luce di tali riscontri, pertanto, lo stesso veniva tratto in arresto per false dichiarazioni ad un Pubblico Ufficiale sulla propria identità personale e, dopo le formalità di rito, veniva associato presso la Casa di Reclusione di Sulmona, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24