SPACCIO’ STUPEFACENTI NEL 2013, ORA E’ AI DOMICILIARI


La Polizia di Stato, nella giornata di ieri, ha eseguito l’Ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte D’Appello di L’Aquila – Ufficio esecuzioni penali – , nei confronti di P. G., teramano, classe ’46. L’uomo deve espiare la pena di 2 mesi e 4 Giorni di reclusione, in quanto  riconosciuto colpevole e condannato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, commesso in data 26 agosto 2013 a Teramo.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24