STRACITTADINA IN NOTTURNA, AVEZZANO CORRE TRA PASSIONE E TRADIZIONE


Nona edizione curata dal gruppo dell’Asd Runners Avezzano, sotto il tetto del Cartellone Eventi Estate lanciato dal Comune. L’Assessore Di Stefano: “Sarà una night run per illuminare di movimento la città anche nelle ore serali. Il tema #ViviAvezzano deve diventare attivo 365 giorni all’anno”. Il consigliere e atleta Runners, Silvagni: “Ricorderemo anche De Angelis che la inventò 10 anni fa”.

Le parole chiave dell’edizione numero 9 della Stracittadina di Avezzano – gara competitiva e non, corsa per le vie del centro e istituzionalizzata negli anni della prima Amministrazione Di Pangrazio – sono: divertimento, gruppo, città e ricordo. Questo perché la Stracittadina è sacrificio sportivo condiviso, amore per il territorio e memoria di chi la inventò anni or sono, in modo da lasciare a cittadini ed atleti un’eredità soltanto da potenziare. Per l’assessore allo Sport Pierluigi Di Stefano, grazie ad un’edizione serale così particolareggiata si “potrà rinnovare ancora una volta il fortunato legame tra manifestazioni di piazza e centro-città. Come amministrazione comunale – dice – stiamo lavorando molto per rivitalizzare il centro e la sua economia locale. La Stracittadina è una manifestazione sportiva di punta, che quest’anno vedrà la luce di sera, per una volontà di innovare una tradizione che già fa parte del tessuto sportivo e sociale di questa città. Si ritroveranno ad Avezzano questo sabato per partecipare alla gara tanti sportivi provenienti da vari angoli d’Abruzzo ma anche da fuori Regione. Vivi Avezzano deve diventare un modo di frequentare le iniziative della città, un modo di viverle valido 365 giorni all’anno. La Stracittadina, dopo il Circuito dei motori, ci permetterà di far correre ancora in avanti socialità, turismo ed economia locale”. La manifestazione partirà alle ore 21 di questo sabato 9 luglio e verrà frequentata, secondo le previsioni, da almeno 500 atleti iscritti.

Lo scorso anno, furono 411 i corridori partecipanti alla gara. “Ad ogni edizione della Stracittadina, il primo pensiero vola verso il vero fondatore di questa competizione avezzanese, ossia il compianto Remo De Angelis, presidente onorario dei Runners di Avezzano e maestro di arti marziali, che ebbe, 10 anni fa, questa brillante idea. Con la sua caparbietà e la sua sapienza, è riuscito ad organizzare ciò che oggi sembra una normalità, ovvero una gara podistica nel cuore della città, in cui il traguardo si taglia a Piazza Risorgimento”, afferma il consigliere comunale e atleta dei Runners, Carmine Silvagni. “Il vincitore della Stracittadina dell’edizione dello scorso anno, è stato il 23enne keniano Peter Njeru, tesserato con l’Atletica Vomano, che è stato di recente addirittura convocato dalla Nazionale Keniana per il suo talento. Avezzano verrà inondata questo week end da 2 mila persone, tra sportivi, loro familiari e appassionati”, avverte ancora il consigliere comunale. Il presidente attuale dei Runners è Gino Belisari.

“Il gruppo dei Runners, 10 anni fa, partì praticamente da zero – conclude Silvagni – oggi, grazie a Remo De Angelis, all’amministrazione Di Pangrazio e a tutti coloro che ruotano attorno all’organizzazione, questa manifestazione ha guadagnato un certo prestigio. L’obiettivo adesso è quello di farla crescere ancora, fino a farla splendere nella Top Five delle gare abruzzesi di punta”. Si partirà, quindi, da Piazza Risorgimento per poi tornare in Piazza a tagliare il nastro del traguardo, dopo un percorso di 3 chilometri e 300 metri (per gli atleti che parteciperanno alla gara competitiva, dovrà essere ripetuto tre volte, per un totale di 10 chilometri corsi effettivi). “Sarà un esperimento, quello di correrla di sera, in una città illuminata dalle stelle e dalle luci delle attività in centro”. Le strade interessate dal circuito cittadino saranno via Marconi, via Mazzini, via Corradini e via Monsignor Bagnoli, via Monte Velino e Piazza Torlonia.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24