Sulmona, dipendenti comunali indagati per assenteismo. Furbetti scoperti dalle telecamere


Si allontanavano numerose volte al giorno dagli uffici comunali senza giustificazione, per sbrigare faccende personali. Sette mesi di indagini, coordinate e dirette dal sostituto procuratore di Sulmona Stefano Iafolla, hanno portato all’accusa di truffa aggravata. Della vicenda è stata interessata anche la Procura Regionale della Corte dei Conti di L’Aquila per il recupero dei compensi percepiti in modo illecito.

Nelle indagini tracciati anche i cartellini magnetici e gli scontrini fiscali delle attività attestanti lo shopping dei dipendenti comunali. Poi buoni pasto ricevuti indebitamente, allontanamento ingiustificato anche per consumare il pasto a casa. tutto avveniva con la complicità dei colleghi, che si proteggevano a vicenda.

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24