SULMONA, MIGLIORA IL PAZIENTE COLPITO DA MENINGITE PNEUMOCOCCICA


RESTA PERÒ LA GRAVITA’ DELL’INFEZIONE E SI CONFERMA LA PROGNOSI RISERVATA.

SULMONA – Il paziente di 84 anni, colpito da meningite pneumococcica, ricoverato in ospedale dal 28 dicembre scorso, ha registrato un ulteriore, lieve miglioramento sul piano neurologico, ma i medici della Asl 1 confermano la prognosi riservata.

Restano infatti complessivamente gravi le condizioni dell’uomo relative all’infezione, anche se c’è un lieve progresso sul piano della respirazione. “Il team del reparto di anestesia e rianimazione – fanno sapere dalla Asl – diretto dal dott. Vincenzo Pace, in cui è ricoverato il paziente, è impegnato con tutte le professionalità e i mezzi disponibili ad assicurare la terapia farmacologica e le procedure da protocollo”.

Redazione

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24