Teramo. Allontanato dalla casa patronale dopo aver minacciato la sua ex


Atteggiamenti violenti e insulti verso la sua convivente sono costati a un 33enne di Teramo un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare, disposto dal pm di turno,Stefano Giovagnoni.

Ad allertare i carabinieri, ieri sera, è stata la stessa ragazza, secondo la donna l’uomo sarebbe rientrato a casa in preda ai fiumi dell’alcool e le avrebbe stretto le mani al collo urlandole “ti ammazzo, ti faccio fuori”.

All’uomo, oltre al provvedimenti di allontanamento dalla casa patronale, è stato contestato anche il reato di minaccia aggravata.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24