TERMINAL BUS DI PESCARA: SEGNALAZIONI DEI PENDOLARI SULLO SPACCIO NEI GIARDINI. UN GIOVANE NIGERIANO DEFERITO ALL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA


Confuso tra l’andirivieni dei pendolari della provincia e dall’ombra dei giardinetti, al terminal bus un extracomunitario si dedica allo spaccio di stupefacenti rifornendo alcuni giovani.

E’ successo alle 9.00 di ieri mattina, ma stavolta a studiarne le mosse sono stati gli Agenti della Squadra Volante che poco più lontano lo hanno visto prelevare un involucro da un fenditura di una panchina e subito dopo avvicinarsi ad alcuni giovani in tenuta da mare; l’intervento degli Agenti è stato tempestivo, lo spacciatore accorgendosi del loro arrivo e ha tentato di allontanarsi  dal gruppo lasciando cadere a terra lo stupefacente non ancora consegnato, ma ormai, per gli Agenti non c’erano dubbi.

Particolarmente utile  il contributo del cane antidroga Ayrton, che ha trovato lo stupefacente sia nell’aiuola che nella panchina, il ventenne nigeriano I.R. è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24