Tribunali Abruzzo, il Comitato incontra il Ministro Nordio: “A gennaio tavolo tecnico, subito proroga con riapertura delle piante organiche”

Soddisfazione dei sindaci e dei presidenti degli Ordini forensi di Avezzano, Sulmona, Vasto e Lanciano dopo l’incontro di ieri mattina che si è tenuto a Roma, tra le stanze del Ministero della Giustizia. A seguito di vari tavoli di concertazione avvenuti ad Avezzano, il Comitato per la difesa dei quattro tribunali sub-provinciali soppressi, è stato ricevuto dal Ministro Carlo Nordio. “Le parole pronunciate dal capo del Dicastero, dal vice e dai due sottosegretari alla Giustizia infondono fiducia – ha commentato il sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, coordinatore del Comitato – Adesso, la prima azione da intraprendere e da centrare è quella della proroga per almeno altri due anni, fino al 31/12/2025. Una proroga, però, – ha aggiunto il sindaco – che dovrà essere necessariamente accompagnata da una graduale riapertura delle piante organiche: le lacune e i posti tuttora vacanti continuano a rallentare i lavori, le cause e i processi penali, creando un vulnus ai territori”.

Al termine dell’incontro, fissato in agenda per ieri, 20 dicembre, alle ore 12 e 30, il sottosegretario Andrea Delmastro delle Vedove ha rassicurato tutti che a partire già dall’anno nuovo, verrà aperto dal Governo un tavolo tecnico per analizzare gli effetti innescati dall’ultima riforma della geografia giudiziaria in Italia e per incominciare a ragionare su un nuovo testo legislativo di riordino.

“Ci è stato ribadito che il nuovo Governo si metterà al lavoro per abbozzare le linee guida di una nuova riforma, – ha spiegato il presidente dell’Ordine degli avvocati di Avezzano Franco Colucci, che ha partecipato all’incontro – che tenga in considerazione, questa volta, le esigenze peculiari dei territori e che parta proprio dal ‘caso guida’ dell’Abruzzo”.

Un caso esemplare poiché, con la soppressione, è rimasta priva di presidi di giustizia tutta la parte meridionale della Regione, creando un disequilibrio anomalo tra area nord e area sud. È stato proprio il sottosegretario Delmastro delle Vedove ad illustrare ai presenti la strategia che il Governo intenderà porterà avanti.

“Da parte nostra – ha concluso Di Pangrazio – c’è ampia soddisfazione per le parole rassicuranti pronunciate dal sottosegretario. A tutti va un ringraziamento sentito per l’impegno profuso nella causa. Il Ministro Nordio ci ha salutato caldamente, augurando a tutti noi un buon Natale”. Erano presenti all’incontro il presidente della Regione Abruzzo, i due presidenti delle Province dell’Aquila e di Chieti, il presidente della Commissione Affari Costituzionali del Senato, l’onorevole Pagano, il viceministro Sisto, il sottosegretario Andrea Ostellari e il Senatore Sigismondi, che ha organizzato il vertice di oggi a Roma.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24