Una folla commossa per l'addio a Edmondo Gentile


Una folla commossa ha partecipato ieri pomeriggio alle 15.30 nella parrocchia di San Giuseppe a San Benedetto dei Marsi ai funerali del professor Edmondo Gentile, il 60enne stroncato l’altra notte da un malore improvviso. In tantissimi sono arrivati da tutta la Marsica per l’ultimo saluto al professore di educazione fisica e allenatore di calcio. Tantissimi anche i ragazzi e poi gli amici di sempre, quelli del paese, un lutto che ha toccato e commosso veramente tantissima gente. «Edmondo era un uomo eccezionale», hanno ricordato in molti, «la sua gioia era quella di indirizzare bambini e ragazzi verso lo sport, l’agonismo – quello con la A maiuscola – fondato sul rispetto delle regole e del prossimo».edmondo gentile

Professore di educazione fisica Edmondo Gentile quest’anno insegnava al Liceo economico sociale e delle scienze umane di Avezzano. Lo scorso anno, invece, avevalavorato a Celano città nella quale lo hanno ricordato con molta commozione. Ieri anche il sindaco di San Benedetto dei Marsi, Quirino D’Orazio, ha voluto ricordare Gentile, «una persona perbene, un uomo dai grandi valori con il quale mi ero incontrato appena qualche giorno fa. Una perdita che ha colpito l’intera comunità», ha detto. Siamo tutti vicini alla sua famiglia». Gentile lascia la moglie Dina Tucceri, i figli Giacomo e Giusi. Al termine del rito funebre la salma è stata tumulata nel cimitero comunale.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24