30ENNE ITALIANO UCCISO A COLTELLATE A NEW YORK


Davide Giri, 30 anni, uno studente italiano della Columbia University è stato ucciso a coltellate ieri notte intorno alle 23, non lontano dal campus universitario, all’altezza della 123ma strada e Amsterdam Avenue, nei pressi di Morningside Park. L’assalitore, un 25enne, è stato fermato dalla polizia a Central Park. Poco dopo aver assalito lo studente, ha accoltellato anche un turista 27enne, identificato dal New York Times come  Robert Malastina, turista italiano  arrivato a New York da pochi giorni, e non sarebbe in pericolo di vita.Il killer  è stato identificato in Vincent Pinkney. Lo riporta il New York Post, secondo il quale Pinkney ha colpito Giri mentre lo studente stava rientrando a casa dopo una partito di calcio con la sua squadra, il NY International FC. Al momento la polizia non ha incriminato il giovane, ma il testimone dell’aggressione al turista, avvenuta a un quarto d’ora di distanza dalla prima, vicino alla pizzeria “Giovannie’s”, tra la 110ma e Cathedral Parkway, lo avrebbe riconosciuto. Grazie alle sue indicazioni, la polizia lo ha individuato a Central Park mentre, con un coltello, stava cercando di aggredire una terza persona. L’uomo, felpa con cappuccio rosso, giubbotto jeans, è attualmente in custodia. Sarebbe membro di una gang criminale chiamata EveryBody Killer, protagonista di omicidi e coinvolta da anni in una guerra tra bande che insanguina New York. Le aggressioni ai due italiani non sarebbero, però, correlate. La vittima e il turista non si conoscevano. Potrebbero essere state entrambe scelte a caso, per essere rapinate.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti