ALINA DI MATTIA SI AGGIUDICA IL PREMIO GIORNALISTICO BENEDETTA D’INTINO


A soli pochi mesi dall’assegnazione del Premio Angelo Maria Palmieri in cui si era distinta per aver affrontato, da donna, un tema scomodo come quello della violenza sugli uomini, con un nuovo e toccante articolo dal titolo “Emanuele, la sindrome di Asperger ed io”, la nostra collega Alina Di Mattia si aggiudica il primo premio al Concorso Giornalistico Benedetta D’Intino, mentre per la sezione servizi giornalisti viene premiato il giornalista di LA7 Alessio Lasta, per il reportage “SLA – Malati invisibili agli occhi dello Stato”, trasmesso nel programma televisivo Piazzapulita.

alina di mattia
         alina di mattia

Menzione speciale a Barbara Racchetti  per l’articolo pubblicato su Donna Moderna dal titolo “Vivere con un disabile: e se si tratta di un fratello?

Il Premio, giunto alla sua nona edizione, è promosso dalla Fondazione D’Intino di Milano, l’ente no-profit nato nel 1992 per volontà di Cristina Mondadori, figlia dello storico editore Arnaldo. La Fondazione, presieduta da Mattia Formenton Mondadori, si propone di migliorare la qualità della vita di bambini con disagio psicofisico  e gravi disabilità comunicative sostenendo le loro famiglie.

La Giuria, formata da esperti del Giornalismo quali Armando Besio, Salvatore Carrubba, Giancarlo d’Adda, Zita Dazzi, Ferruccio De Bortoli, Andrea Monti, Giorgio Mulè, Antonio Rizzolo, Giangiacomo Schiavi, Fiorenza Vallino, Carla Vanni e Pier Luigi Vercesi ed affiancata da un comitato tecnico di professionisti del terzo settore tra cui Francesco Ambrogetti, Wally Capuzzo, Nicola Corti, Silvia D’Intino, Anna Erba, Emanuela Maggioni, Stefano Malfatti, Aurelia Rivarola, ha premiato chi, tra i giornalisti candidati, ha dimostrato professionalità ed interesse nei confronti di un tema delicato come il ruolo dei fratelli e delle sorelle di persone con disabilità.

La cerimonia di premiazione è prevista nelle prossime settimane a Milano, alla presenza dei rappresentanti del mondo dell’Editoria, della Scienza e della Cultura, tra cui  Stefano Malfatti, direttore Comunicazione e Raccolta fondi dell’Istituto Serafico di Assisi, Andrea Monti, direttore della Gazzetta dello Sport,  Bert Pichal, ortopedagogista e formatore nell’ambito di temi che interessano la disabilità.

Dal direttore e dalla redazione de Il Faro24 le più sincere congratulazioni alla nostra collaboratrice.

L’articolo vincitore della IX Edizione del Premio Giornalistico Benedetta D’Intino, pubblicato sulla nostra testata lo scorso 30 giugno 2018

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24