BRUTTA SCONFITTA PER L’OVIDIANA SULMONA


LA SALVEZZA DIRETTA SEMBRA IMPOSSIBILE

L’Ovidiana Sulmona perde un’altra opportunità per rilanciarsi. La gara contro il San Salvo sembrava alla portata dei biancorossi che invece sciupano diverse occasioni ed alla fine devono arrendersi cedendo l’intera posta in palio. Di Felice fa esordire il classe 2001 Vito Del Prete e dà fiducia dall’inizio a Zimei ed in attacco gioca Bianchi mentre Eduardo Cuccurullo parte dalla panchina insieme al centrocampista Coletti. Sull’altro fronte gioca tra i pali il classe 2002 Mario Castaldo che in alcune circostanze farà la differenza insieme alle reti di Molino e D’Ottavio. Ci provano subito i padroni di casa. D’Ottavio manda in area e Costantini prova a battere Meo ma l’estremo difensore sulmonese riesce a chiudere sul numero 11. Un destro di Del Conte ed una conclusione di Zimei precedono il gol del vantaggio del San Salvo alla mezz’ora. In seguito ad una punizione di Izzi, prova respingere con un piede Meo ma la palla carambola all’indietro e proprio sulla linea la colpisce Molino che sigla l’1-0. Dopo aver subito questo gol assurdo, l’Ovidiana Sulmona prova a reagire ma al 33′ Castaldo compie il miracolo su un colpo di testa in area di Del Conte. Gli ospiti sprecano ed il numero 1 sansalvese si prende gli applausi. Sul finire del primo tempo si rende insidioso Antonio Cuccurullo con una conclusione da fuori che termina di poco in out. La nota lieta dei peligni è rappresentata dall’esordio dal primo minuto del giovane Del Prete che all’8′ della ripresa viene sostituito da Aquilio. Il nuovo entrato al 13′ fallisce incredibilmente colpendo malissimo di testa una palla mandata in area da Antonio Cuccurullo. Al quarto d’ora ancora Aquilio ma la sua conclusione dalla distanza di spegne in out. Si distingue nuovamente il portiere del San Salvo Castaldo che riesce ad opporsi ad una botta di Morelli. Sono sempre i sulmonesi che fanno la partita ma a trovare la via del gol è la squadra di Ciavatta. Al 27′ D’Ottavio entra in area e con un diagonale batte Meo per il 2-0. Gara chiusa nonostante i tentativi dei sulmonesi come quello che capita al 32′ sui piedi Morelli che, dopo una respinta del portiere, dentro l’area manda alle stelle. Al 37′ Eduardo Cuccurullo, entrato al posto di Shala, su punizione impensierisce Castaldo costringendolo alla deviazione in corner. Prova a farsi vedere il San Salvo con Molino che, nel tentativo di prevalere rispetto a Badji, finisce a terra in area facendo alzare qualche protesta dei locali. L’Ovidiana Sulmona tenta l’assalto finale ma non c’è nulla da fare. Vince il San San Salvo che sale in sesta posizione mentre la squadra di Di Felice è penultima insieme al Passo Cordone con il raggiungimento della zona per la salvezza diretta, avanti di 7 lunghezze, che diventa quasi impossibile.

SAN SALVO: Castaldo, Suero, Izzi, Piermattei, Di Tella, Luongo, D’Ottavio, La Vacca (24′ st Morlino), Molino, Travaglini, Costantini. A disposizione Cialdini, Della Penna, Rodini, De Tommaso, Petrocco, Ciavatta D., Ciavatta M. Allenatore Dino Ciavatta.

Ovidiana Sulmona: Meo A., Badji, Del Prete (8′ st Aquilio), Cuccurullo A., Di Bacco, Lorenzetti, Del Conte, Morelli (41′ st De Vincentis), Bianchi, Zimei (45′ st Moroni), Shala (21′ st Cuccurullo E.). A disposizione Meo L., Parao, Elezi, Coletti, Biancone. Allenatore Candido Di Felice.

Arbitro: Luca Di Monteodorisio (Vasto). Assistenti Luigi Bernardini (Pescara) e Mario Flaviano (Vasto).

Marcatori: 30′ pt Molino, 27′ st D’Ottavio.

Note: ammoniti Morelli, Cuccurullo E. e Cuccurullo A.

Domenico Verlingieri

Commenti Facebook

About Ivan Cicchetti

Ivan Cicchetti
Nasce a Roma nel 1978, scrittore, poeta, novellista e librettista teatrale. Nel 2008 e nel 2009 è stato responsabile della sala stampa della mostra internazionale AQUILA ANTIQUA a L'Aquila. E' stato collaboratore di diverse testate giornalistiche abruzzesi. Da Settembre 2017 collabora come giornalista con la testata IL FARO 24 NEWS