CIPOLLATA ABRUZZESE


La cipollata in Abruzzo è un piatto antico, una pietanza della cultura contadina che ci arriva a noi da generazioni e generazioni. La cipollata era il piatto unico che la sera concludeva il lavoro nei campi, il suggello del duro lavoro della terra.Pulite le cipolle e tenete a bagno 30 minuti, questa operazione vi consentirà di affettarle senza versare lacrime.

Dopo affettate versatele in un tegame dai bordi alti, aggiungete olio exstra vergine di oliva e portate sul fuoco a soffriggere.

Mescolate di tanto in tanto, noterete che le cipolle tireranno fuori la loro acqua di cui sono ricche.

Lasciate che evapori e appena inizieranno leggermente ad imbiondire e la volta di versare il pomodoro a pezzetti.

Se state utilizzando un pomodoro fresco allora tagliatelo non troppo grossolano.

Se invece utilizzate la conserva  allora rompete con una forchetta i pezzi di pomodoro prima di aggiungerlo.

Lasciate cuocere a fiamma vivace qualche minuto poi abbassate la fiamma e lasciate che diventi tutto molto compatto.

Nel frattempo se vi piace potete dorare delle fette di pane per accompagnare la Cipollata abruzzese, sara davvero buonissimo.

Commenti Facebook

About J P

Avatar