IL COMMISSARIATO P.S. DI SULMONA RICORDA L’EROE GIOVANNI PALATUCCI


Ad epilogo delle iniziative a ricordo del Questore Reggente di Fiume, si è tenuta presso il monumento posto innanzi al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sulmona una cerimonia in ricordo dell’Eroe della Polizia di Stato, che si adoperò fattivamente per salvare centinaia di ebrei dai campi di sterminio, insignito della medaglia d’oro al merito civile, riconosciuto come giusto tra le nazioni dallo Stato di Israele e dichiarato “Servo di Dio”, in quanto attualmente oggetto del processo canonico di beatificazione.

Oltre al Sindaco di Sulmona Gianfranco Di Piero, erano presenti alla cerimonia il Vescovo di Sulmona-Valva, Mons. Michele Fusco, il Dirigente del Commissariato, Vice Questore Aggiunto Antonio Scialdone, i rappresentanti di tutte le Forze di Polizia e una scolaresca dell’Istituto Ovidio di Sulmona frequentante il Liceo Economico – Sociale, accompagnata dalla Dirigente, Caterina Fantauzzi.

I ragazzi della scuola sono stati poi ricevuti all’interno del Commissariato di Sulmona per un’illustrazione sulla figura di Giovanni Palatucci, nonché sulle tematiche della sicurezza, oltre ad una dimostrazione delle attività di Polizia Scientifica, tenutasi alla presenza del Sindaco e del Vescovo.

Certo è, che la presenza dei giovani alunni voluta fortemente dal Dirigente del Commissariato di P.S. e dalla Dirigente scolastica Caterina Fantauzzi, rafforza senz’altro la volontà di riannodare e consolidare un filo, quello della memoria, da consegnare alle nuove generazioni, perché sappiano che i valori fondanti della società civile quali la solidarietà, l’attenzione per il prossimo, la non discriminazione possono essere testimoniati anche oggi da tutti, giovani e non, nessuno escluso.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24