MOGLIE DI UN OPERAIO STRANIERO PARTORISCE CON IL CORONAVIRUS AL SAN SALVAORE DELL’AQUILA: LA BIMBA E’ IN OTTIME CONDIZIONI DI SALUTE


Nel reparto di Ostetricia-Ginecologia dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila, una donna macedone, positiva al coronavirus, ha dato alla luce una splendida bambina che , fortunatamente, gode di ottima salute. Si tratta della moglie di un operaio, anche egli positivo, entrambi residenti a Cagnano Amiterno. Tutto l’intero reparto è stato bonificato e la donna è stata trasferita a Malattie Infettive. Tutti i dipendenti sono stati sottoposti a tampone anti covid-19. La neonata,per ora, sta bene, ma la mamma resta isolata e non può vederla. Il ritorno dei contagi non dovrebbe comportare modifiche nell’organizzazione ospedaliera, visto che non sono stati bloccati i ricoveri per interventi già programmati e neanche la preospedalizzazione. Restano in vigore le misure anti-Covid, con divieto di accesso dei parenti dei ricoverati nei reparti, salvo casi eccezionali. Eventuali cambiamenti di programmi o disservizi rientrano nelle problematiche legate alla carenza di personale nell’Asl, che si accentuano in estate.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti

Avatar