TAJARELLONI – L’ABRUZZO IN TAVOLA


PROFUMI SEMPRE VIVI DELLA CUCINA CONTADINA

Antico e popolare primo piatto, nel teramano erano i tajarelloni con un condimento un po’ insolito, ma rustico e saporito. Si prepara un soffritto con olio, aglio, capperi, prezzemolo, sottaceti triturati, si aggiungono pomdori a pozzetti e il tutto si fa bollire a lungo. Questo sugo serve a condire una sfoglia di pasta fatta con sola acqua e farina, tagliata a fettuccine larghe e spesse.

Commenti Facebook

About J P

Avatar