PESCARA, LIBERO PROFESSIONISTA BECCATO AL VOLANTE DALLA POLIZIA SOTTO EFFETTO DELL’ALCOL: “MI HANNO MESSO UNA PILLOLA NEL BICCHIERE”, LA SUA GIUSTIFICAZIONE


Fantasiosa giustificazione di un libero professionista pescarese fermato dalla polizia stradale in evidente stato di ebrezza alla guida della sua auto:” mi hanno messo una pillola nel bicchiere, è stata la sua giustificazione agli agenti che lo hanno sottoposto all’alcoltest, nel corso della serata in un locale di cui non ricordavo il nome, ho notato che nel  drink qualcuno, ma non ricordo chi, ha messo una pillola che sicuramente è stata  responsabile del superamento del limite”.  La patente gli è stata immediatamente ritirata e gli sono state applicate le sanzioni amministrative e penali del caso. Durante l’azione di controllo e di prevenzione, come ha reso noto ai mezzi di informazione il vice questore Pietro Primi, sono state controllate 142 persone e ritirate 7 patenti.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti

Avatar