L’Aquila

CONFESERCENTI CENTRO ABRUZZO: “STRADE GREEN”, LA PROPOSTA PER VIVERE LA CITTÀ DI SULMONA IN SICUREZZA TRA COMMERCIANTI, RESIDENTI E TURISTI

Creare Zone Con Tavoli E Sedie Per Far Respirare La Città E Far Ripartire Veramente Il Commercio E La Socialità. Questa lunga pandemia è stata una brutta sorpresa inaspettata da tutti, non abbiamo nessun evento storico da cui trarre insegnamenti, per questo riteniamo necessaria un’azione “forte e coraggiosa” per reagire …

Leggi tutto »

CERCHIO. EMERGENZA SANITARIA: IL COMUNE METTE IN CAMPO MISURE URGENTI DI SOSTEGNO ALIMENTARE PER LE FAMIGLIE BISOGNOSE

Il Comune di Cerchio ha stanziato 15000,00 Euro per andare incontro ai nuclei familiari in condizioni di assoluto momentaneo disagio a causa dell’emergenza sanitaria. Un’azione, quella messa in campo dal Sindaco Gianfranco Tedeschi e dalla sua Amministrazione, volta a dare un sostegno a quelle famiglie che , a causa dell’emergenza …

Leggi tutto »

IL SINDACO DI TRASACCO CESIDIO LOBENE E’ RISULTATO NEGATIVO AL TEST DEL CORONAVIRUS

Il sindaco di Trasacco Cesidio Lobene, in un suo post pubblicato sulla sua pagina facebook, afferma quanto segue:<< Buonasera cari concittadini, come alcuni di voi già sapranno qualche giorno fa ho iniziato ad avere dei sintomi influenzali. Nel momento in cui si è alzata la temperatura corporea ho contattato la …

Leggi tutto »

SCHIUMA BIANCASTRA NEL FIUME LIRI, SEGNALATA DA UN PESCATORE DI CAPISTRELLO, VICINO LO SCARICO DELL’EMISSARIO CLAUDIO/TORLONIA

Foro di Ulisse Moretti Schiuma biancastra sul fiume Liri, proprio sotto lo scarico dell’emissario Claudio/Torlonia. Dopo le recenti segnalazioni di acque dal  colore innaturale dello stesso fiume in zona Canistro/Civitella Roveto dei giorni scorsi, arriva oggi questa segnalazione dalla pagina di un pescatore di Capistrello. Il problema dell’inquinamento delle acque …

Leggi tutto »

UOMO DI AVEZZANO FERMATO ALL’ AEREPORTO DI CASABLANCA, IN MAROCCO, MENTRE STAVA PER RIENTRARE IN ITALIA: SI SPERA IN UN SUO RILASCIO SU “CAUZIONE”. I FAMILIARI ALTAMENTE PREOCCUPATI

Un uomo di origini avezzanesi, C.A.D.C, stava rientrando in Italia a causa del Coronavirus dal Marocco, quando è stato fermato all’aeroporto internazionale di Casablanca dalle autorità doganali del luogo per un presunto problema legato ad un precedente contratto di lavoro che , il nostro connazionale, aveva in Qatar negli anni …

Leggi tutto »